HUMAN TECHNOPOLE : nasce il nuovo palazzo della ricerca a Milano.

HUMAN TECHNOPOLE : nasce il nuovo palazzo della ricerca a Milano.

'HUMAN TECHNOPOLE : nasce il nuovo palazzo della ricerca a Milano. '

Dieci piani di altezza, oltre 16.500 metri quadri esclusivamente dedicati a laboratori per la ricerca scientifica e 3.000 metri quadri di terrazze e coperture verdi: sono solo alcune delle caratteristiche del progetto del nuovo edificio di Human Technopole, l'istituto italiano di ricerca per le scienze della vita, situato a Milano nel cuore di MIND Milano Innovation District. L'edificio sarà la sede principale dei suoi laboratori scientifici e sarà al centro del Campus Human Technopole, cioè l’intera area del centro di ricerca, area in cui il nuovo edificio rappresenterà il nucleo centrale.

Lo studio di architettura Piuarch ha vinto il concorso internazionale di Human Technopole per l’ideazione dell’edificio sostenibile e del Campus di Fondazione Human Technopole e Arexpo. Lo studio milanese ha contribuito a numerosi grandi interventi di riqualificazione sul territorio milanese in aree quali: il Mecenate District e Porta Nuova. Per la realizzazione del progetto è atteso un investimento fino a 94,5 milioni di euro. Il Campus Human Technopole avrà una superficie di oltre 11.000 mq, all'interno della quale sono compresi anche i fabbricati attualmente già presenti, cioè Palazzo Italia, edificio iconico di Expo Milano 2015, il Padiglione Nord e il Padiglione Sud. Il progetto definisce come verranno sviluppate le zone di connessione, le pertinenze del nuovo building e i collegamenti con le aree esterne. Al suo interno sorgerà l'edificio che svilupperà una superficie complessiva di 35.000 metri quadrati e sarà alto, nel suo punto più elevato, 61 metri. Vi troveranno posto laboratori di biochimica e biologia molecolare, strumentazioni scientifiche d'avanguardia e fino a 800 postazioni di lavoro per ricercatori. Inoltre, saranno disponibili ampi spazi comuni, sale riunioni e aule per eventi e corsi di formazione. Il nuovo edificio sarà costituito da due volumi funzionali e flessibili, che si svilupperanno intorno al Common Ground. Questo sarà il punto focale da cui si genera l’intera costruzione. Uno spazio centrale che sarà il cuore dell’edificio sia per la sua collocazione che per la sua funzione. Sarà infatti centro di snodo delle attività attorno al quale si distribuiscono i laboratori e gli uffici in due diversi volumi funzionali e flessibili e sarà caratterizzato da un piano terra in parte aperto e in parte vetrato. I piani dal primo al nono saranno dedicati ai laboratori e agli uffici amministrativi. Mentre all’ultimo piano saranno ospitate zone ristoro, aule per attività formativa, sale riunioni di rappresentanza, uffici dirigenziali e le terrazze con diretto accesso alla copertura verde accessibile. Il tutto in un progetto integrato di edilizia sostenibile, che comprende: falde asimmetriche ed una sequenza di terrazze verdi ,un grande impianto fotovoltaico ed un sistema di copertura che permette un corretto controllo delle acque e contribuisce alla produzione di energia rinnovabile.

A collaborare con Piuarch saranno per il progetto Strutturale 3TI Italia, per quello impiantistico Seingim, per le infrastrutture J+S ed infine per il progetto urbano Archimi.

Crediti Formativi

Hai bisogno di completare la tua Formazione Professionale?
Acquisisci CFP con i pacchetti in promozione con corsi a scelta di
Formazione Professionista
Pacchetti a partire da 10 CFP per architetti
da 59.57 €

Pacchetti a partire da 8 CFP per ingegneri
da 89.00 €