Catasto energetico regionale: novità in Puglia per gli Attestati di

Catasto energetico regionale: novità in Puglia per gli Attestati di Prestazione Energetica

'Catasto energetico regionale: novità in Puglia per gli Attestati di Prestazione Energetica'

Pubblicate sul Burp le due delibere della Giunta Regionale

Il 25 settembre 2018 è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia, n. 123 la delibera di Giunta regionale n.1398 del 2 agosto 2018 “Norme di attuazione del D.lgs. 19 agosto 2005, n. 192 e dei D.P.R. 16 aprile 2013, n. 74 e n. 75, di recepimento della direttiva 2010/31/UE del 19 maggio 2010 del Parlamento europeo e del Consiglio sulla “Catasto energetico regionale”. Approvazione provvedimenti attuativi del catasto regionale degli Attestati di Prestazione Energetica.”

La prima delibera approva, in attesa che il catasto degli attestati di prestazione energetica sia attivo, le Linee Guida di accesso al sistema informativo per la trasmissione degli attestati di prestazione energetica, le disposizioni per il controllo della conformità degli attestati di prestazione energetica, le modalità per l’estrazione a campione e le procedure per i controlli ai sensi dell’art. 10 della L.R. n. 36/2016. La delibera, inoltre, stabilisce che la data di attivazione del catasto telematico sarà individuata con apposita Determinazione del dirigente della Sezione Infrastrutture energetiche e digitali, alla conclusione delle operazioni relative alla realizzazione del sistema informatizzato per la Certificazione energetica e prescrive che gli attestati di prestazione energetica redatti e inviati prima dell’attivazione del catasto telematico continuino ad essere gestiti con le modalità attualmente in essere. I tecnici iscritti nel precedente elenco istituito ai sensi dell’art. 9 del R.R. n. 10/2010 disponibile sul portale www.sistema.puglia.it e coloro che, avevano presentato istanza di iscrizione saranno direttamente accreditati al Catasto Regionale telematico per le certificazioni senza ulteriori adempimenti. Infine, per l’accesso al sistema regionale di accreditamento da parte dei soggetti interessati dovrà essere versato un contributo, di 100 euro una tantum e di 10 euro per ciascun attestato, da versare all’atto del rilascio o trasmissione.

Sempre sul Burp n. 123 del 25 settembre 2018 è stata pubblicata anche la deliberazione della giunta regionale 2 agosto 2018, n. 1399 “Norme di attuazione del D.Lgs 19 agosto 2005, n. 192 e dei DPR 16 aprile 2013, n. 74 e n. 75, di recepimento della direttiva 2010/31/UE del 19 maggio 2010 del Parlamento europeo e del Consiglio sulla “Catasto energetico regionale”. Approvazione delle disposizioni e criteri per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici.”

La seconda delibera definisce i criteri per l’esercizio dell’attività relativa al controllo, alla manutenzione e all’ispezione degli impianti termici, al fine di renderli rispondenti a quanto previsto dal DPR 74/2013, specificando la cadenza dei controlli di efficienza energetica e trasmissione del rapporto, il valore a la cadenza del Bollino verde, la cadenza delle ispezioni e le relative tariffe. Inoltre dispone di stabilire, in fase transitoria, che la cadenza dei controlli di efficienza energetica e trasmissione del rapporto e il valore del bollino verde siano quelli statuiti da ciascuna Autorità competente, fatta salva la possibilità di revisione degli stessi da parte della Sezione competente, a sistema a regime, sulla base delle verifiche da effettuare entro il primo biennio di operatività del sistema. La data di attivazione del catasto telematico degli impianti termici sarà individuata con apposita Determinazione del dirigente della Sezione Infrastrutture energetiche e digitali.

Hai bisogno di completare la tua Formazione Professionale?
Acquisisci CFP con i pacchetti in promozione con corsi a scelta di
Formazione Professionista
Pacchetti a partire da 10 CFP per architetti
da 59.57 €

Pacchetti a partire da 4 CFP per geometri
da 26.69 €

Pacchetti a partire da 8 CFP per ingegneri
da 89.00 €