A Pavia in arrivo una pista ciclabile con l’asfalto che si illumina

A Pavia in arrivo una pista ciclabile con l’asfalto che si illumina di notte grazie alla luce solare.

'A Pavia in arrivo una pista ciclabile con l’asfalto che si illumina di notte grazie alla luce solare.'

Pista ciclabile illuminata dal sole di giorno, e pista ciclabile illuminata dal sole anche di notte. Al mattino e al pomeriggio sembra un nomale percorso per mezzi a due ruote, di sera invece diventa blu fluorescente. I raggi solari vengono assorbiti dal materiale sintetico impiegato al posto dell'asfalto, i cristalli poi sono in grado di emettere radiazioni luminose anche per dieci ore, sufficienti per coprire il tempo che passa dal tramonto alle prime luci dell'alba.

Un progetto che potrebbe essere realizzato a breve a Pavia, ma che già esiste in una cittadina polacca; è stato realizzato lungo la strada rurale di Lidzbark Warmisnki nel nord della Polonia, attualmente offre 100 metri di percorso realizzato dalla TPA Instytut Badan Technicznych. Il tracciato è realizzato con un materiale speciale che contiene della particelle luminose a base di fosforo. Esse sono in grado di accumulare energia durante il giorno per poi rilasciare durante la notte una luminosità bluastra. Il materiale usato emette luce per oltre dieci ore. I luminofori ha spiegato Igor Ruttmar, uno degli scienziati che ha partecipato al progetto, “sono in grado di emettere luci di colori diversi, ma abbiamo scelto il blu perchè si adatta meglio all’ambiente circostante. Il percorso può essere illuminato per l’intera notte e ricominciare ad accumulare luce il giorno dopo“.Al calare della sera il manto stradale della pista ciclabile si illumina di azzurro, che ben si abbina all’ambiente circostante, permettendo al ciclista di pedalare in tutta sicurezza. Si tratta di una trovata ingegnosa che fonde alla perfezione l’attenzione all'ambiente, mediante la circolazione in bicicletta, ed il risparmio energetico attraverso lo sfruttamento di fonti rinnovabili come la luce solare. Ad ispirare i progetti è stata l’Olanda, uno dei paesi con un'alta attenzione al mondo dei ciclisti. Nel Paese dei tulipani, infatti, è già stata realizzata una pista ciclabile illuminata ispirata alla Notte Stellata di Van Gogh. Si trova a Nuenen ed è stata progettata dal designer Daan Roosegaarde che ha ideato un percorso costellato di puntini luminosi che emettono luce di sera ricaricandosi, durante il giorno, attraverso la luce solare.

In Italia è da tempo che viene proposto questo progetto. A Pavia, in particolare, l'associazione "Mei stò in burg" sta lottando da tre anni per l'inserimento della nuova strada nel bilancio partecipativo del Comune. E ora sembra avercela fatta. Il tracciato sarà lungo cinque chilometri e andrà dal quartiere di Borgo Ticino al vicino paese di Travacò Siccomario. Costerà in tutto 260mila euro: la metà arriva dai fondi della Regione Lombardia. L'intenzione è anche quella di un rilancio del turismo, andando a inserire un tassello mancante nella rete ciclabile che permette di viaggiare da Venezia a Torino.

Hai bisogno di completare la tua Formazione Professionale?
Acquisisci CFP con i pacchetti in promozione con corsi a scelta di
Formazione Professionista
Pacchetti a partire da 10 CFP per architetti
da 59.57 €

Pacchetti a partire da 8 CFP per ingegneri
da 89.00 €