405 casette illuminano il Muse di Trento con Circular Evolutions

405 casette illuminano il Muse di Trento con Circular Evolutions

'405 casette illuminano il Muse di Trento con Circular Evolutions'

L’istallazione ideata da Mario Cucinella Architects e realizzata da Eni ed Eni gas e luce è simbolo di circolarità ed efficienza

Approda al Museo delle Scienze di Trento il progetto Circular Evolution di Eni gas e luce, l’ installazione diffusa ideata MC A - Mario Cucinella Architects con SOS - School of Sustainability. Simbolo di una città ideale fondata su innovazione, efficienza ed economia circolare, le casette illuminate hanno l’obiettivo di dimostrare come sia possibile collaborare e unire gli sforzi per creare un sistema efficiente, scalabile e diffuso sul territorio. Le casette sono installate su steli di metallo grezzo di 5 differenti altezze che si inseriscono all’interno di una fitta vegetazione rappresentata da differenti specie vegetali, per la maggior parte graminacee, scelte perchè in grado di adattarsi e sopravvivere in condizioni climatiche estremamente variabili.
Partendo dal recupero delle casette di SmarTown, realizzate da MC A e SOS, esposte nell’Orto Botanico di Milano in occasione del Fuorisalone 2018, si è proposta un’evoluzione del messaggio: l’installazione intende dare al pubblico la possibilità di immergersi in un ecosistema sostenibile e visualizzare come una serie di possibili comportamenti consapevoli e attenti, generino delle razioni che danno vita ad una concatenazione di effetti. Ogni singola unità rappresenta un laboratorio continuo di scelte che possono contribuire ad aumentare la consapevolezza energetica. Queste casette, illuminate da luci LED, raccontano il concetto di abitazione “virtuosa” e di prodotti innovativi per l’efficienza energetica, ampliandone il significato in senso collaborativo: da più case si può creare un quartiere, da più quartieri una città fin a raggiungere le dimensioni nazionali. "Abbiamo bisogno di una maggiore consapevolezza. Sono i piccoli gesti quotidiani che, compiuti da miliardi di persone sul pianeta, possono contribuire ad avere un impatto meno dannoso sulla Terra. La possibilità di dar vita a riflessioni e modalità alternative per riformulare le questioni ambientali, attraverso collaborazioni come quella che ci ha portato a Circular Evolutions, permette di suggerire la via per utilizzare in maniera più sostenibile le risorse del pianeta - racconta l’Architetto Mario Cucinella, fonder di MC A. – Aumentare la consapevolezza dell’opinione pubblica sulle problematiche del cambiamento climatico è un dovere che lo Studio sta portando avanti da anni."

L’opera si inserisce nella più ampia iniziativa di collaborazione avviata tra Eni e MUSE sul tema dell’economia circolare. La scelta del Museo di Trento come nuova sede delle casette Eni gas e luce (rimarranno in mostra fino a marzo 2020) non è casuale. Il progetto MUSE è nato agli inizi degli anni 2000 e fin da subito ha legato alla circolarità parte del suo spirito, essendo stato realizzato dell’area di riqualificazione urbana del Quartiere Le Albere. Un’attenzione alla sostenibilità e alla comunicazione della stessa, condivisa da Eni che ha stretto quest’anno una partnership con il Museo finalizzata a raccontare i traguardi legati all’innovazione tecnologica e alla realizzazione del nuovo modello di economia circolare. L’utilizzo intelligente delle risorse, energia in primis, è uno dei principi della circular economy e in questo caso anche una delle chiavi di lettura del progetto. L’individuo, consapevole e responsabilizzato, è il principale attore del cambiamento, mentre la città si trasforma in un vero e proprio ecosistema formato da differenti livelli di comunicazione e da un ritrovato rapporto simbiotico con gli elementi naturali che la circondano. Nasce così uno scenario dove i concetti dell’economia circolare vengono applicati dalle persone, nei loro gesti quotidiani, e dalle aziende, nelle loro strategie, dando così impulso a un nuovo sistema di sviluppo e crescita sostenibile. Eni gas e luce vuole trasmettere ai propri clienti questo messaggio sia livello comunicativo che pratico. L’azienda ha infatti realizzato in Italia cinque Flagship Store – a Milano, Bologna, Vicenza, Padova e Treviso – e una rete di 150 Energy Store in grado di offrire una consulenza professionale personalizzata su prodotti e servizi orientati all’efficienza energetica, come ad esempio CappottoMio o la guida intelligente Genius.

Circular Evolutions sarà visibile fino al 15 marzo 2020, MUSE – Museo delle Scienze di Trento.

Crediti Formativi

Hai bisogno di completare la tua Formazione Professionale?
Acquisisci CFP con i pacchetti in promozione con corsi a scelta di
Formazione Professionista
Pacchetti a partire da 10 CFP per architetti
da 59.57 €

Pacchetti a partire da 8 CFP per ingegneri
da 89.00 €